Covid, Salvini: su chiusure una lotteria, totale improvvisazione

Gal
·1 minuto per la lettura

Roma, 3 nov. (askanews) - "Sembra la lotteria di Capodanno: forse domani chiudono Lombardia, metà Basilicata, una parte del Piemonte... siamo alla follia, al surreale, all'improvvisazione, è incapacità e confusione elevata al governo, vedano cosa stanno facendo Francia, Germania e Inghilterra che non stanno navigando a vista". Così Matteo Salvini, leader della Lega, in una conferenza stampa al Senato, ha commentato le ultime indiscrezioni di possibili lockdown territorali. Salvini racconta poi "la cronaca di questi minuti: c'è una riunione di maggioranza e governo che ancora ad ora, sono le 11,50 di martedì 3 novembre" non hanno fatto sapere nulla, "io per scrupolo ho mandato un sms ai nostri governatori per chiedergli: sapete qualcosa delle chiusure? Risposta: No. Qualcuno da Roma vi ha chiamato? No. Se questa è collaborazione: comunicare nel pomeriggio chi sta a casa la mattina dopo", insiste il leader della Lega secondo il quale "non possiamo navigare a vista, c'è confusione totale, manca progetto, manca visione".