Covid, San Marino allenta le regole: riaprono i ristoranti

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Da lunedì a San Marino le prenotazioni per le vaccinazioni anti Covid saranno aperte a tutta la popolazione maggiorenne. E, sempre dal 12 aprile, i ristoranti potranno rimanere aperti anche a cena.

Sul fronte vaccinale, infatti, negli ultimi giorni altre 37mila dosi di Sputnik V sono arrivate sul Titano e l’Istituto per la sicurezza sociale prevede che entro maggio i sammarinesi saranno immunizzati completamente, e quindi avranno ricevuto entrambe le iniezioni.

Intanto, il governo ha varato un nuovo decreto che allenta le restrizioni anti contagio. A partire da lunedì, infatti, San Marino consentirà alla ristorazione di aprire regolarmente, fino alle 21.30. Dal 18 aprile, poi, il coprifuoco slitterà di qualche ora, fino a mezzanotte, con i locali, cioè pub, ristoranti e bar che potranno somministrare cibo e bevande fino alle 23. E dalla settimana successiva, cioè a partire dal 16 aprile, verrà abolito. Dallo stesso giorno, inoltre, potranno riaprire anche cinema e teatri.

Il nuovo decreto del Governo rimarrà in vigore fino all’1 maggio, con una serie di misure volte ad allentare gradualmente le restrizioni alla mobilità e alle attività commerciali. I centri commerciali, ad esempio, a partire da lunedì potranno restare aperti anche nei fine settimana. Da lunedì anche le scuole saranno aperte al 100% in presenza mentre dal 19 aprile riapriranno anche le palestre.