Covid: Schnabel (Bce), 'piano Ue da 750 mld forse insufficiente ma dibattito prematuro'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Parigi, 17 mar. (Adnkronos) – "E' possibile che il piano di sostegno europeo" da 750 miliardi di euro nell'ambito del piano Next Generation Eu "sia insufficiente. Ma penso che il dibattito è prematuro. Quello che conta oggi è che i fondi europei che sono stati approvati siano versati il più rapidamente possibile. E' assolutamente fondamentale. Qualsiasi ritardo rappresenterebbe un danno. Prima i fondi saranno disponibili meglio sarà". Ad affermarlo, in un'intervista a 'Les Echos', è Isabel Schnabel, membro del Comitato esecutivo Bce sottolineando che quello che "conta particolarmente è assicurarsi che i paesi spenderanno questi fondi in modo efficace per rafforzare il loro potenziale di crescita".