Covid, Sebastiani (Cnr): "In Italia in crescita tutte le curve"

·1 minuto per la lettura

In Italia prosegue la crescita di tutte le curve dell'epidemia di Covid-19, sia a livello nazionale sia nelle Regioni, in 18 delle quali l'incidenza è in deciso aumento. Lo indica l'analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo "M.Picone", del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).

"Crescono tutte le curve dell'epidemia a livello nazionale, dalla percentuale dei positivi ai test molecolari all'incidenza dei positivi totali ai test molecolari e agli antigenici rapidi, fino agli ingressi giornalieri in terapia intensiva. Si nota anche una debole crescita giornaliera della curva media dei decessi - osserva Sebastiani - In 18 Regioni c'è un aumento dell'incidenza nella scorsa settimana rispetto a quella precedente e l'analisi alle differenze percentuali settimanali rivela un trend di crescita".  

I dati indicano un trend di crescita per la curva dei ricoveri nei reparti ordinari nella provincia autonoma di Bolzano (livello di occupazione 7,5%), Friuli Venezia Giulia (4%), Lazio (5%) e Molise (3%); un trend di crescita per la curva dei ricoveri in terapia intensiva in Campania (4%) e Liguria (6%).

GUARDA ANCHE - Nuova variante Covid in Italia, la situazione

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli