Covid, a Shanghai 3 morti: prima volta dal lockdown di marzo

(Adnkronos) - Tre anziani non vaccinati, di età compresa tra gli 89 e i 91 anni, sono morti a Shanghai a causa delle complicanze riconducibili al coronavirus. E' la prima volta cha accade da quando le autorità cinesi hanno imposto un nuovo lockdown a marzo. Il 38 per cento degli abitanti di Shanghai che hanno più di 60 anni sono completamente vaccinati contro il Covid-19.

Ora le autorità di Shanghai prevedono di condurre una serie di tamponi in massa e di prolungare il lockdown almeno di un'altra settimana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli