Covid Shanghai, tornano lockdown e test di massa

(Adnkronos) - Ancora test di massa a Shanghai. Nella megalopoli cinese le autorità hanno ordinato controlli per oltre 2,6 milioni di abitanti di un distretto, su un totale di 26 milioni in tutta la città. Il timore è quello di nuovi focolai di Covid-19 ad appena una settimana dalla revoca annunciata delle restrizioni dopo il lockdown duro, anche se di fatto per centinaia di migliaia di persone restano restrizioni rigorose in nome della strategia Zero-Covid mai abbandonata dal gigante asiatico.

A partire da sabato la nuova campagna di test coinvolgerà circa 2,65 milioni di abitanti del distretto di Minhang, dove scatteranno 'chiusure'. Le autorità hanno promesso la 'riapertura' di Minhang appena conclusi i controlli.

Stamani, secondo i dati riportati dall'agenzia Xinhua, la Commissione sanitaria nazionale ha segnalato 53 nuovi casi confermati di trasmissione locale del Covid-19 in tutto il Paese, quattro dei quali a Shanghai, e altri 111 casi relativi a soggetti asintomatici, cinque di questi nella megalopoli in cui l'incubo lockdown sembra non finire mai.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli