Covid, si trova in isolamento il primo cittadino di un comune in provincia di Varese

·2 minuto per la lettura
coronavirus sindaco vergiate quarantena
coronavirus sindaco vergiate quarantena

Continuano ad aumentare i contagi a Vergiate in provincia di Varese. Stando a quanto riportato da Varese News, nel comune sono state 102 le persone risultate positive al tampone. Altre 100 invece sono state messe in isolamento in seguito a precedenti contatti con persone positive. Numeri dunque preoccupanti quelli emersi dall’ultimo monitoraggio.

Tra questi sono stati coinvolti anche diversi membri dell’amministrazione del comune tra cui sono inclusi il sindaco di Vergiate Maurizio Leorato attualmente in quarantena e il vice sindaco Daniele Parrino che ha dichiarato con un post su Facebook pubblicato la fine di ottobre di essere risultato positivo al Coronavirus.

Coronavirus, sindaco Vergiate in quarantena

“Sono stato in luogo chiuso, seppur senza contatto e utilizzando i dispositivi di protezione, con una persona risultata positiva al Covid-19, alla quale auguro una pronta guarigione” a dichiararlo è il sindaco di Vergiate Maurizio Leorato.

Il primo cittadino ha poi precisato che si sente bene, non ha manifestato sintomi e continuerà a lavorare da casa: “In conformità con quanto previsto dai protocolli dell’Autorità Sanitaria, sto effettuando la quarantena nel mio domicilio; rassicuro tutti che sto bene e non presento sintomi. In questi giorni continuerò ad operare da casa per contribuire a gestire l’emergenza”.

Gli altri casi

Soltanto nella serata del 4 novembre è arrivata la notizia della positività del sindaco di Roma Virginia Raggi con un annuncio dato dalla stessa prima cittadina con un post su Facebook. A fine settembre invece la notizia della positività al Coronavirus del sindaco di Aidomaggiore in provincia di Oristano diffusa tramite una nota ufficiale: “Grazie alla premura e sollecitudine del Prefetto di Oristano sono stati già sottoposti a tampone i dipendenti dello stesso Comune, il presidente di seggio, il segretario di seggio e gli scrutatori. La situazione è pertanto sotto controllo”.