Covid, Slovenia teme scenario Bergamo: occupato 92% letti terapia intensiva

·1 minuto per la lettura

Lockdown imminente in Slovenia, dove il 92 per cento dei letti dei reparti di terapia intensiva sono occupati. Lo ha annunciato il ministro della Sanità Janez Poklukar, paragonando la situazione slovena a quella dell'Italia all'inizio della pandemia. "Mentre abbiamo guardato con paura alla vicina Italia all'inizio dell'epidemia, ora siamo a un punto critico a causa dei bassi tassi di vaccinazione e potremmo facilmente avere uno scenario come quello di Bergamo", ha detto Poklukar.

Contestando la scarsa vaccinazione in Slovenia, Poklukar ha detto che il paese ha "le armi e i mezzi", ma non li sta usando. Circa il 53% della popolazione è stato completamente vaccinato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli