Covid, Speranza annuncia che ci saranno nuove aperture e l'ampliamento delle capienze

·3 minuto per la lettura
Roberto Speranza
Roberto Speranza

Il ministro della Salute Roberto Speranza, a margine della presentazione del progetto Frecciarosa, ha annunciato che a inizio ottobre il Consiglio dei ministri (Cdm) lavorerà per garantire nuove riaperture e l’ampliamento delle capienze massime per gli eventi. “Questa settimana abbiamo approvato un documento fondamentale per il futuro del Paese, la nota di aggiornamento al Def (Documento di economia e finanza, ndr). La prossima settimana sicuramente interverremo su questi temi”

Si discute anche della capacità massima degli stadi. Il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Gabriele Gravina chiede che “sia rapida, ma prima al 75%“.

Covid, nuove aperture e ampliamento delle capienze massime: “Con l’introduzione del Green pass il freno a mano sulle discoteche può essere tolto

Con l’introduzione del Green pass il freno a mano sulle discoteche può essere tolto. Ma deve essere fatto in sicurezza e aspetterei il controllo dei dati dei primi di ottobre, a seguito delle aperture. Se sono buoni con il Green pass la discoteca è un luogo sicuro”, ha dichiarato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, presente a un’iniziativa elettorale in vista delle elezioni amministrative ad Amelia, in provincia di Terni.

Sileri ha specificato che, per quanto riguara la riapertura delle discoteche, “non c’è pregiudizio ideologico, ma più complessivo legato al fatto che i controlli della distanza e dell’utilizzo delle mascherine sono più difficili“.

Covid, nuove aperture e ampliamento delle capienze massime: “Stiamo vincendo la battaglia contro il virus”

Pierpaolo Sileri, ospite alla trasmissione L’Italia s’è desta in onda su Radio Cusano Campus, ha evidenziato che, grazie al successo della campagna vaccinale, “stiamo vincendo la battaglia contro il virus. Ci stiamo avvicinando all’80% stimato per la fine di settembre. Dobbiamo arrivare al 90%“.

Il sottosegretario alla Salute si è anche detto soddisfatto per le risorse per la sanità previste nella nota di aggiornamento del Def: “I soldi ci sono, sono stati ben investiti e saranno ben investiti nel futuro. Al di là della nota di aggiornamento del Def, guardiamo a tutti gli investimenti previsti dal Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ndr). È chiaro che la programmazione dovrà farla il ministero della Salute e il braccio armato Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, ndr) ha il compito di monitoraggio e di supporto”.

Covid, nuove aperture e ampliamento delle capienze massime: “Il Green pass è la via giusta

Pierpaolo Sileri si è quindi confermato ottimista per quanto riguarda la lotta al virus e il procedere della campagna vaccinale, sottolinenando come l’estensione del Green pass darà un’accelerazione. “Gli altri Paesi guardano all’Italia come modello. Il Green pass è la via giusta, ad oggi l’obbligo vaccinale non è necessario”, ha spiegato.

È verosimile che nel tempo un richiamo dovrà essere fatto a tutti, non so dire quando, ce lo dirà la scienza”, ha concluso infine parlando della terza dose di vaccino, per la quale servono dei dati scientifici.

Leggi anche: Draghi minacciato e insultato sul web dai no-vax: in corso perquisizioni della Digos

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli