Covid, Speranza "La partita a' ancora aperta"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "La campagna vaccinale e' l'arma fondamentale per provare a metterci alle spalle una stagione cosi' difficile ma continuo a chiedere massima attenzione, prudenza e gradualita' che credo rimanga la strada giusta. Siamo ancora dentro la battaglia al Covid, dobbiamo mantenere le regole e le buone abitudini, continuare a monitorare quello che avviene. Anche in paesi con un altissimo tasso di vaccinazione come la Gran Bretagna i numeri ricrescono a causa della variante Delta particolarmente insidiosa e questo deve spingerci a dare ancora un messaggio di grande serieta' e gradualita' perche' la partita e' ancora aperta". Cosi' Roberto Speranza, ministro della Salute, durante l'evento "Ripartiamo. Giornata Nazionale per la salute e il benessere nelle citta'" organizzato da Anci.

"Nel tempo dell'epidemia abbiamo davanti a noi la sfida piu' importante, quella strutturale del futuro del Servizio Sanitario Nazionale del nostro Paese - ha aggiunto -. Dobbiamo trasformare la crisi in opportunita' perche' come ha detto il Papa, peggio di questa crisi c'e' solo il rischio di sprecarla. Dobbiamo chiudere definitivamente la stagione dei tagli, oggi ci sono condizioni per affermare che il Servizio Sanitario Nazionale e' la pietra piu' preziosa che abbiamo, dobbiamo smettere di immaginare che i soldi messi sulla salute sono solo spesa pubblica e riconoscere che si tratta del piu' straordinario investimento sulla qualita' della vita delle persone".

(ITALPRESS).

cga/sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli