Covid, Speranza: virus non è scomparso. Pandemia non è conclusa

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 apr. (askanews) - "La pandemia non è conclusa. Noi siamo usciti dallo Stato d'emergenza, siamo sicuramente in una fase molto diversa da quella del passato ma come sapete voi meglio di ogni altro, il virus non è scomparso". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza intevenedo alla Conferenza nazionale sulla Questione Medica, in corso a Roma.

"Il numero dei contagi è ancora significativo: ci sono persone che sono a casa perché in isolamento. Oltre un milione di persone nel nostro Paese, un milione e 200mila, hanno il covid. Alcuni - molto meno di prima grazie ai vaccini - finiscono ancora in ospedale, sono nelle nostre terapie intensive e purtroppo persone ancora perdono la vita", ha detto il ministro. "Penso che insieme a voi medici dobbiamo continuare a dire con forza che non bisogna abbassare la guardia, che bisogna avere cautela e bisogna avere prudenza, che bisogna insistere con la campagna di vaccinazione che è stata l'arma fondamentale. Guardate cosa avviene in queste ore in altri paesi del mondo mi riferisco in modo particolare ad alcuni importanti paesi dell'Asia dove con meno vaccini o con vaccini diversi anche dinanzi a questa variante stanno pagando un prezzo terrificante con milioni di persone in lockdown. Noi siamo in un'altra fase in un altro tempo di lotta al covid ma ancora la voce del ministro della Salute sarà la voce, e anche se in alcuni momenti mi sembra essere controcorrente, di chi chiede ancora attenzione e cautela e so di avere a fianco a me anche il sentimento diffuso nel mondo medico e del personale sanitario che sanno fino in fondo di cosa si parla".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli