Covid: Spi Cgil Lombardia, 'non ci facciamo intimidire da vili provocazioni squadriste'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 10 ott. (Adnkronos) – "Abbiamo difeso le fabbriche contro il terrorismo. Non ci facciamo intimidire da queste vili provocazioni squadriste e continueremo a manifestare sempre per la difesa dei diritti, della democrazia, a tutela della salute e del bene comune. La democrazia si difende anche facendo rispettare la legge e il fascismo è un reato che va perseguito”. Lo dichiara Valerio Zanolla, Segretario di Spi Cgil Lombardia dopo le violenze di Roma.

"I pensionati italiani hanno vissuto la strategia della tensione negli anni '70. Abbiamo lottato contro le bombe fasciste. Erano in Piazza Duomo a Milano il giorno dei funerali di Piazza Fontana. Eravamo lì e ci saremo sempre" conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli