Covid: su Astrazeneca von der Leyen rassicura Draghi, dosi prodotte in Ue destinate ad Ue

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 mar. (Adnkronos) – Durante la sessione di lavoro del Consiglio europeo sul Covid-19, il premier Mario Draghi, si apprende da fonti Ue, ha ripercorso i punti salienti della vicenda dei vaccini AstraZeneca ritrovati nello stabilimento di Anagni e ha chiesto a von der Leyen se ritiene giusto che le dosi di vaccini localizzate in Belgio e in Olanda restino destinate all’Unione europea, in tutto o in parte. Al riguardo nell’intervento di replica Ursula Von Der Leyen ha rassicurato che le dosi prodotte in Ue saranno destinate alla Ue