Covid sulla nave Majestic Princess: 800 persone sono positive

Covid focolaio nave
Covid focolaio nave

Gli effetti del Covid tornano a farsi sentire. A bordo della nave Majestic Princess è scoppiato un maxi focolaio di 800 persone su un totale di 4600 persone a bordo. Si trovano in isolamento.

Covid scoppia maxi focolaio sulla nave: la situazione a bordo

Stando a quanto si apprende, la nave che era partita dalla Nuova Zelanda si trova ora Sydney dove ha attraccato. La BBC ha fatto sapere inoltre che si tratterebbe di casi asintomatici o ancora di lieve entità. A tale proposito la presidente della società madre Carnival Australia Marguerite Fitzgerald – riporta il “The Guardian”- ha spiegato che sarà compito del personale assistere “tutti gli ospiti che sono risultati positivi con l’accesso ai trasporti privati e all’alloggio per completare il loro periodo di isolamento”. La quarantena dei passeggeri a bordo della nave durerà di 5 giorni: “Abbiamo sempre saputo che c’era il rischio che a un certo punto avremmo assistito a un’impennata della trasmissione virale nella comunità e che poi l’avremmo rivista anche sulla nave”.

I precedenti

La situazione di emergenza che si è venuta a creare sulla nave ricorda per certi versi quanto avvenuto a marzo 2020 sulla Ruby Princess. A bordo dell’imbarcazione più di 600 persone risultarono positive al Covid mentre i decessi erano stati 28. Ciò portò all’ìstituzione di una commissione d’inchiesta da parte del Governo del New South Wales oltre che ad un’azione collettiva contro l’operatore.