Covid: Tajani, 'incrementare vaccini, Fi favorevole a Green pass'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 lug. (Adnkronos) – Rafforzare la campagna di vaccinazione per scongiurare un nuovo lockdown che sarebbe rovinoso per il Paese. E' il cardine del dossier che Forza Italia ha consegnato questa mattina al governo "affinché nella prossima riunione della cabina di regia o del Cdm, le proposte di Fi siano messe in evidenza per la salute degli italiani e la tutela dell'economia. E' necessario evitare in tutti i modi un nuovo lockdown e impedire nuove chiusure". Lo ha detto il vice presidente e coordinatore di Fi, Antonio Tajani, in una conferenza stampa indetta per presentare le proposte del partito per il contenimento del Covid.

"Non bisogna avere paura – ha detto ancora Tajani – ma bisogna agire per tutelare salute e economia. Il dossier presentato, si aggiunge al Piano vaccinazioni che abbiamo consegnato da tempo al presidente Draghi e che è stato largamente utilizzato dal governo. Innanzitutto è necessario rafforzare la campagna di vaccinazione, anche puntando sulla medicina di prossimità e utilizzando le farmacie. Siamo favorevoli all'utilizzo del Green pass. I cittadini non vaccinati che, tuttavia volessero utilizzarlo, potrebbero usufruire dei test anti Covid gratuiti".

"Siamo favorevoli a un cambio di parametri per la determinazione dei colori delle regioni. Bisogna passare dal parametro legato ai contagi a un parametro collegato al numero dei ricoveri. Il Green pass va utilizzato per consentire l'accesso del pubblico a spettacoli, manifestazioni sportive, matrimoni o comunioni che si svolgano al chiuso. Il Green pass è necessario per evitare la chiusura dei locali e per favorire, con le necessarie cautele, la riapertura delle discoteche". (segue)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli