Covid, terapie intensive oltre soglia critica in 16 regioni e province

·2 minuto per la lettura

Aumenta l'occupazione dei posti di letto da parte di pazienti Covid nei reparti di terapia intensiva in 6 Regioni e province autonome italiane, e sono 16 quelle che ormai sono oltre la soglia critica fissata al 10%. E' quanto emerge dagli ultimi dati dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari Agenas, aggiornati alle 19.04 di ieri.

Le Regioni/Pa che registrano in 24 ore un aumento della percentuale di occupazione sono l'Abruzzo con un +1% si attesta al 13%, la Basilicata che segna un +1% e raggiunge il 4%), la Lombardia che con +1% tocca quota 15%, la provincia autonoma di Bolzano che registra un +1% (raggiungendo il 19%), il Piemonte con +1% (al 19%) e la Valle d'Aosta che registra un incremento del 3%, raggiungendo il 12% di occupazione dei posti letto.

In totale - a fronte di una media nazionale che è al 15% - sono 16 le Regioni e Pa sopra la soglia critica del 10%: Umbria e Valle d'Aosta (12%), Abruzzo e Sicilia (13%), Lombardia, Toscana, Calabria ed Emilia Romagna (15%), Friuli Venezia Giulia (16%), Lazio (17%) Provincia di Bolzano, Piemonte e Veneto (19%), Marche e Liguria (21%) e provincia di Trento (24%).

E aumenta anche l'occupazione dei posti di letto da parte di pazienti Covid nei reparti ordinari di area medica in 12 Regioni italiane, 18 quelle che ormai sono oltre la soglia critica fissata al 15%.

Le Regioni/Pa che registrano in 24 ore un aumento della percentuale di occupazione dei reparti di area medica non critica sono: l'Abruzzo con +1% si attesta al 16%, la Calabria con +1% raggiunge il 32%, la Campania +1% (al 19%), l'Emilia Romagna con +1% raggiunge il 18%, il Lazio con +1% (al 20%), la Liguria +1% si attesta al 31%, la Lombardia +1% (al 22%), il Piemonte +1% (al 24%), la Puglia con +1% (al 12%), la Toscana +1% (al 16%), l'Umbria segna un +3% e si attesta al 27% e la Valle d'Aosta registra un incremento del 2% e raggiunge ben il 47%.

In totale - a fronte di una media nazionale che in 24 ore è cresciuta dell'1% raggiungendo il 20% - sono 18 le Regioni e Pa sopra la soglia critica del 15%: in cima alla lista la Valle d'Aosta al 47%, seguita da Calabria (32%), Liguria (31%), Umbria (27%), Friuli Venezia Giulia, Sicilia e Piemonte (24%), Marche (23%), Lombardia (22%), Basilicata, Lazio, Veneto (20%), provincia di Trento e Campania (19%), Emilia Romagna (18%), provincia di Bolzano (17%), Abruzzo e Toscana (16%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli