Covid Toscana, oggi 1.180 contagi e 32 morti: bollettino 30 marzo

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Sono 1.180 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana, secondo il bollettino di oggi 30 marzo. Registrati inoltre altri 32 morti. I nuovi casi di positività al coronavirus portano il totale dall'inizio dell'epidemia a 193.836. Di questi 1.156 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 160.617 (82,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 13.222 tamponi molecolari e 11.871 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,7% è risultato positivo. Sono invece 8.522 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 13,8% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 27.890, stabili rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.807 (13 in più rispetto a ieri), di cui 265 in terapia intensiva (3 in più). E si registrano 32 nuovi decessi: 22 uomini e 10 donne con un'età media di 79 anni. Sono 5.329 i deceduti dall'inizio dell'epidemia.

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. L'età media dei 1.180 nuovi positivi odierni è di 44 anni circa (il 19% ha meno di 20 anni, il 21% tra 20 e 39 anni, il 34% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, l’8% ha 80 anni o più).

La Toscana si trova al 13° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 5.249 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 5.944 x100.000, dato di ieri). Complessivamente, 26.083 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (13 in meno rispetto a ieri, meno 0,05%). Sono 38.723 (851 in più rispetto a ieri, più 2,2%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Le persone complessivamente guarite sono 160.617 (1.148 in più rispetto a ieri, più 0,7%): stabili rispetto a ieri le persone guarite, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 160.617 (1.148 in più rispetto a ieri, più 0,7%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.