Covid, Trump: "Non dimenticheremo mai che è arrivato dalla Cina"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Ci è stato mandato dalla Cina. Non dimenticheremo mai che il virus viene dalla Cina". Donald Trump torna a puntare il dito contro Pechino per le sue responsabilità nella pandemia di coronavirus. "Stavamo battendo la Cina su tutti i fronti. Prima della pandemia avevano avuto l'anno peggiore degli ultimi 67 anni. Loro stavano facendo male e noi bene e tutto a un tratto è cambiato tutto", dice il presidente Usa in un'intervista video rilasciata ad Axios.

Con l'arrivo della pandemia, prosegue, ho dovuto chiudere la più grande economia della storia. Ora stiamo riaprendo. Ma chiudendo abbiamo salvato milioni di vite. Se avessimo seguito l'immunità di gregge avremmo perso milioni di persone", afferma il presidente Usa.