Covid: Ubp, ripresa piena è ritardata ma senza rottura del ciclo (2)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – L'aumento dei casi di Delta in Europa e l'emergere della variante Omicron, rileva nel report l'analista, "costituiscono rischi di coda importanti che hanno riacceso i timori di stagflazione e di fine del ciclo. I governi hanno implementato restrizioni più severe e messo in atto uno sforzo per promuovere le vaccinazioni e i richiami. Sui viaggi sono stati messi selettivamente in atto in modo preventivo alcuni divieti per contenere i rischi intanto che la comunità scientifica si esprime sui rischi di Omicron".

In questo momento, osserva, "l'Europa e alcuni Paesi emergenti sembrano più a rischio degli Stati Uniti e dell'Asia, ma le mutazioni del virus potrebbero espandersi rapidamente in tutte le regioni del mondo. Abbiamo identificato tre scenari: Scenario 1, un contagio lieve e un rapido allentamento delle restrizioni avrebbero un impatto trascurabile sul pil del quarto trimestre del 2021 (pari a -0,5 punti percentuali secondo varie simulazioni) e principalmente concentrato sull’Eurozona; scenario 2, le varianti Delta-Omicron si diffondono più ampiamente, obbligando i governi ad adottare restrizioni più severe. Un rallentamento significativo in Europa e altrove potrebbe portare a una crescita piatta nel quarto trimestre del 2021; scenario 3: la variante Omicron ha la capacità di resistere ai vaccini esistenti e si trasforma in una nuova pandemia. Il lockdown globale e le restrizioni più severe mettono l'attività economica sotto forte pressione, portando a una recessione del -2,0% nel primo trimestre del 2022: i mesi necessari allo sviluppo di vaccini aggiornati".

In tutti gli scenari, conclude, "la crescita dovrebbe essere più fragile nel quarto trimestre del 2021 e nel primo del 2022 rispetto alle previsioni dello scenario di base. Ma l'attività economica sembra resiliente e le reazioni delle autorità, così come la ricerca sulle nuove varianti, sono state rapide; i governi ora hanno una gamma di strumenti più ampia per poter reagire".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli