Covid, in Ucraina incentivi per chi completa la vaccinazione

·1 minuto per la lettura
featured 1539858
featured 1539858

Kiev, 16 nov. (askanews) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha annunciato che i cittadini che hanno ricevuto due dosi di vaccino anti-Covid 19 avranno un piccolo rimborso, un modo per incoraggiare chi non lo ha fatto ancora, a vaccinarsi.

“Ogni persona che ha ricevuto due dosi potrà ottenere 1.000 grivne – ha detto, l’equivalente di circa 35 euro – in modo rapido e semplice, attraverso l’applicazione Diya”.

“Con questa cifra si può comprare un biglietto per la palestra o il fitness club, andare al cinema, o a teatro, visitare un museo o una sala da concerti, oppure comprare biglietti di trasporto per viaggiare all’interno del Paese”.

Ad oggi meno di un terzo degli ucraini è completamente immunizzato. Ma le nuove restrizioni decise per i non vaccinati hanno visto le persone in tutto il Paese accorrere ai centri di vaccinazione.

Il presidente ha detto che il tasso di ospedalizzazione sta scendendo e per la prima volta in tre mesi il numero di persone dimesse ha superato quello dei ricoveri. Ma le immagini che arrivano da Kiev mostrano i forni crematori che lavorano il doppio di questa estate a causa della nuova devastante ondata di infezioni. L’Ucraina ha recentemente riportato numeri elevatissimi di morti e casi giornalieri di Covid-19: 442 vittime in un solo giorno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli