Covid, "Ucraina sull'orlo di una catastrofe sanitaria"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

L'Ucraina è "sull'orlo di una catastrofe" sanitaria: considerato il tasso drammatico della propagazione dei contagi di covid, il "peggio deve ancora arrivare", ha denunciato il ministro della Sanità Maksim Stepanov, in un intervento in Parlamento. Mancano letti e personale sanitario negli ospedali. "Abbiamo passato il punto di non ritorno", ha affermato. "In caso di completa saturazione dei letti (ora sono occupati al 67 per cento) saremo costretti a scegliere" i pazienti da curare per prima, "dando la priorità a quelli che hanno maggiori possibilità di sopravvivere". Nelle ultime 24 ore sono stati registrati in Ucraina 8.889 nuovi casi.