Covid Usa, allarme contagi. Fauci: "Rischio nuova ondata"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Il numero di nuovi contagi di coronavirus negli Usa si è stabilizzato a un "livello inquietante" e c'è il rischio di una "nuova ondata". E' l'allarme lanciato oggi dal virologo della Casa Bianca, Anthony Fauci, nel corso di un'intervista alla 'Cnn'.

Secondo i dati della Johns Hopkins University mercoledì sono stati segnalati oltre 61mila nuovi casi di Covid. La mancanza di una riduzione significativa delle infezioni è motivo di "preoccupazione" in particolare vista la diffusione delle varianti, ha proseguito Fauci, secondo cui anche in Europa c'è una situazione analoga.

"È quasi una gara tra vaccinare le persone e questa ondata che sembra voler aumentare", ha aggiunto il virologo, sottolineando che "non è il momento, come ho detto tante volte, di cantare prematuramente la vittoria".