Covid vaccino, Moderna: "A Usa 20 milioni di dosi entro fine mese"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La consegna del vaccino anti Covid di Moderna "al governo degli Stati Uniti inizierà immediatamente". Ad annunciarlo è la stessa azienda dopo che il suo prodotto ha ricevuto l'autorizzazione all'uso di emergenza da parte dell'agenzia americana Fda. Moderna, si legge, continuerà a raccogliere dati aggiuntivi e prevede di presentare una domanda di registrazione alla Fda per ottenere una licenza completa nel 2021.

Nel dettaglio, "circa 20 milioni di dosi saranno consegnate entro la fine di dicembre 2020", informa l'azienda. Nell'ambito dell'Operazione Warp Speed avviata negli States per i vaccini, il Dipartimento della Difesa, in collaborazione con il Dipartimento della Salute e dei servizi umani e i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), gestiranno l'allocazione e la distribuzione del vaccino negli Stati Uniti. Priorità alle popolazioni identificate dal Comitato consultivo per le pratiche di immunizzazione dei Cdc.

Moderna prevede di avere 100-125 milioni di dosi disponibili a livello globale nel primo trimestre del 2021, di cui 85-100 milioni disponibili per gli Stati Uniti.