Covid Veneto, 2.191 contagi e 59 morti: bollettino 17 marzo

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Sono 2.191 i contagi da coronavirus in Veneto resi noti oggi, 17 marzo, secondo il bollettino della regione. Vengono segnalati altri 59 morti. L'incidenza si attest al 5,23%. Secondo il report negli ospedali della regione sono attualmente ricoverati 1.807 malati di covid 19, 1.600 in area non critica e 207 in terapia intensiva.

"Spero che le restrizioni non debbano essere reiterate - ha affermato il governatore Luca Zaia - confido davvero che dopo Pasqua si possa vedere non solo la luce ma un bel 'faro' in fondo al tunnel. Ma, non bisogna finire in ospedale. I numeri dell'epidemia e dei ricoveri stanno aumentando decisamente".

Il governatore ha spiegato che le previsioni della regione danno "i numeri in crescita fino a tutto marzo che sarà il periodo più impegnativo, prima dell'arrivo della bella stagione e di una campagna vaccinale che spero vada avanti più velocemente". Certo è che Zaia ha anche ammonito: "Le previsioni ci dicono che potremmo arrivare anche ad un totale di 300 pazienti in terapia intensiva, così come successo un anno fa, con il picco di fine marzo 2020".