**Covid: verso nuova stretta nei weekend, governo scioglierà riserva venerdì**

·1 minuto per la lettura
**Covid: verso nuova stretta nei weekend, governo scioglierà riserva venerdì**
**Covid: verso nuova stretta nei weekend, governo scioglierà riserva venerdì**

Roma, 10 mar. (Adnkronos) – L'unica stretta che al momento sembra a portata di mano è l'automatismo per far scattare la zona rossa superata l'asticella dei 250 contagi ogni centomila abitanti. Per il resto è ancora nebbia sulla nuova stretta anti-Covid che potrebbe essere assunta nel Cdm di venerdì, e non nella riunione in programma domani alle 11, come precisato da Palazzo Chigi. Ma il giro di vite nei weekend sembra ormai dietro l'angolo.

Allontanato il fantasma di un lockdown totale, che anche il Cts ha escluso, bisogna ora decidere se rendere tutta Italia rossa nei weekend, blindando i fine settimana a partire dalla chiusura di bar e ristoranti. Una possibilità che oggi è stata apertamente osteggiata dal leader della Lega Matteo Salvini, che chiede misure 'chirurgiche', ovvero intervenire dove i contagi appaiono pressoché inarrestabili. Intanto il governo attende nuovi dati, che dovrebbero arrivare già in serata, per capire dove e in che modo si muove la pandemia e come incidono le varianti nella sua corsa.

Resta da decidere se impedire gli spostamenti dai Comuni di residenza, oppure consentire alle persone di spostarsi mantenendo il coprifuoco delle 22. Anche sulla data in cui partirà la nuova stretta non ci sono certezze: è nota la volontà del premier Mario Draghi di informare i cittadini con il dovuto anticipo, decidere la nuova stretta venerdì e renderla operativa già l'indomani -nel weekend del 13 e 14 marzo- non consentirebbe di tenere fede all'impegno assunto anche nel corso del discorso di fiducia alle Camere.