Covid, Viola: "Con macedonia varianti difficile prevedere il futuro"

(Adnkronos) - "Il virus" Sars-CoV-2 "cambia tanto, tanto velocemente e al momento c'è una 'macedonia' di varianti che rende difficile capire quale prevarrà e con che conseguenze. Ci piacerebbe poter dare risposte semplici, ma questa è la natura, non un algoritmo". Così Antonella Viola, immunologa dell'Università di Padova, spiega "perché è difficile fare previsioni sul futuro della pandemia" di Covid-19.

L'esperta posta su Facebook un'immagine "più chiara di mille altre parole", uno schema pubblicato da 'Nature' a corredo di un articolo, per mostrare l'evoluzione di Omicron e l''albero genealogico' che - dalla variante madre comparsa un anno fa - si è diramato in un'affollata prole di sottolignaggi fra cui BQ.1 (Cerberus sui social) e XBB (Gryphon). "Una zuppa di varianti che - titola la rivista - sta rendendo complicato predire" quali caratteristiche avranno "le ondate invernali" di Covid.