Covid, von der Leyen "In 18 mesi stati Ue fuori dalla crisi"

·1 minuto per la lettura

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - "Le nostre previsioni economiche di primavera vedevano una crescita del 4,2% quest'anno e del 4,4% nel 2022. I numeri vanno sempre meglio ed entro 18 mesi da oggi tutti e 27 i Paesi membri si saranno ripresi dalla crisi". Lo ha affermato la presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, aprendo il Brussels Economic Forum.

"Questo è il risultato delle decisioni politiche che abbiamo preso sin dai primissimi giorni della pandemia", ha aggiunto.

"Ora, per il lungo termine, abbiamo iniziato a lavorare su NextGenerationEU. Il nostro pacchetto di 800 miliardi - ha spiegato von der Leyen - è il più grande pacchetto di ripresa in Europa dal Piano Marshall. Due settimane fa, la Commissione ha emesso obbligazioni per finanziare NextGenerationEU. È stato un grande successo e siamo pronti per iniziare a erogare il prefinanziamento. In altre parole, i fondi inizieranno ad affluire agli Stati membri e alla nostra economia già a luglio. È ciò di cui l'Europa ha bisogno in questo momento. Gli 800 miliardi servono a uno scopo, a una visione del Continente che vogliamo costruire. Non stiamo solo tornando al livello pre-crisi, ma stiamo facendo un balzo in avanti verso il futuro. Quindi questo è solo l'inizio. Abbiamo una strada lunga ed entusiasmante davanti a noi. NextGenerationEU è la ripresa di cui l'Europa ha bisogno ora e per il futuro. Quindi cerchiamo di renderlo un successo, facciamolo insieme", ha concluso.

(ITALPRESS).

sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli