Covid, Von der Leyen: raggiunti i 200 milioni di vaccinati in Ue

·1 minuto per la lettura
featured 1340771
featured 1340771

Bruxelles, 19 mag. (askanews) – “Oggi abbiamo raggiunto i 200 milioni di vaccinazioni nell’Ue. Siamo sulla buona strada per raggiungere il nostro obiettivo: somministrare dosi sufficienti per immunizzare il 70% degli adulti nell’Ue entro luglio”, ha scritto su Twitter la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, aggiungendo che “la vaccinazione ci aiuterà a sconfiggere la pandemia”.

Un tema, quello dei vaccini contro il Covid-19, di cui

ha discusso anche il vicepresidente esecutivo della

Commissione europea responsabile per il Commercio, Valdis

Dombrovskis, durante un dibattito nella plenaria del Parlamento europeo a Bruxelles.

Ha lanciato un appello: “In questo momento cruciale un accesso universale e equo ai vaccini e alle terapie deve essere la priorità numero uno della comunità internazionale. Dobbiamo potenziare la produzione, condividere maggiormente e più rapidamente i vaccini e renderli disponibili a prezzo abbordabile, un processo già in corso ma dobbiamo continuare. La produzione globale dei vaccini sta aumentando rapidamente – ha spiegato Dombrovskis – si stima che 10 miliardi saranno prodotti nel 2021 e sono in vigore oltre 200 accordi di licenza per il trasferimento di tecnologie tra le compagnie farmaceutiche ma dobbiamo fare di più, in particolare garantire i vaccini alle fasce più vulnerabili nei paesi a basso e medio reddito a un costo abbordabile”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli