Covid: Wsj, Oms rilancia indagini su origini con nuovo team

·1 minuto per la lettura
featured 1518788
featured 1518788

Roma, 27 set. (Adnkronos Salute/Dpa) – L'Organizzazione mondiale della sanità starebbe avviando una nuova indagine sulle origini di Covid-19. Secondo il 'Wall Street Journal', l'Oms sta mettendo insieme un gruppo di una ventina di scienziati con l'incarico di trovare nuove prove in Cina e altrove, e di valutare l'ipotesi della fuga del virus da un laboratorio, teoria respinta da Pechino.

Nel dicembre del 2020 esperti dell'Oms hanno visitato Wuhan, la megalopoli cinese in cui si è inizialmente manifestato il coronavirus Sars-CoV-2, ma il rapporto dello scorso marzo affermava di aver ricevuto informazioni insufficienti dagli scienziati cinesi per rispondere a domande chiave sulle origini del patogeno pandemico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli