Covid: Wuhan riparte anche nel calcio, ok a progetto per stadio da 60.000 posti

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Wuhan, 23 mar. – (Adnkronos) – La città di Wuhan, da dove partì la pandemia di coronavirus, riparte anche dallo sport. Zall Group, proprietaria del Wuhan FC (che milita nella Chinese Super League), ha presentato un’offerta per l’acquisizione di un terreno a nord della città con l’obiettivo di costruire un nuovo stadio di calcio da 60.000 posti. L’offerta, il cui ammontare è pari a 3,967 miliardi di renminbi (circa 512 milioni di euro), è stata accolta dalle autorità locali.