Covid, Zaia: "Aperture in zona rossa previste in linee guida"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Aperture anche in zona rossa previste dalle linee guida studiate dalle Regioni. Lo ha sottolineato il presidente del Veneto Luca Zaia nel corso del punto stampa: "Le linee guida messe a punto dalle regioni prevedono di aprire anche in zona rossa. Adesso attendiamo che si esprima il Cts", ha spiegato."Linee guida delle regioni che sono propedeutiche a un 'tagliando' delle precedenti norme. Il decreto scade il 30 aprile -ha ricordato Zaia - e mi sembra difficile che possa essere reiterata la condizione delle zone solo rosse e arancioni. Quindi è verosimile che alla scadenza di quelle in vigore il 30 aprile, dal 1 maggio qualcosa cambi".

Per Zaia comunque per quanto riguarda le riaperture "il prima possibile nei settori prioritari sono quelli della ristorazione, palestre e piscine: questa è l'indicazione data nel documento della Conferenza delle Regioni", ha spiegato.