Covid, Zaia: sanzioni a medici che rifiutano tamponi rapidi

Fdm

Venezia, 3 nov. (askanews) - "Se i medici di base non fanno i tamponi, ci sarà una sanzione e un'azione disciplinare". Così Luca Zaia, presidente del Veneto, sull'applicazione in sede regionale dell'obbligatorietà prevista dall'accordo nazionale sui tamponi rapidi.