Covid, Zaia: "Veneto resta zona bianca"

·1 minuto per la lettura

"Il Veneto resta in zona bianca: abbiamo 40,7 positivi" al coronavirus "ogni 100 mila abitanti a settimana. E l'Rt è 0.86, siamo abbondantemente sotto l'1". Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia oggi nel corso del punto stampa dalla sede della Protezione Civile di Marghera. "L'occupazione delle terapie intensive è scesa di un punto, è al 5%, in area medica dal 4% scendiamo al 3%. Due sono le vittime, E La curva dei contagi è in remissione, ad oggi, in Veneto. Il virus circola, ma è vero che la vaccinazione ha cambiato il corso della storia del Coronavirus e ci permette di essere più tranquilli rispetto a prima", ha spiegato Zaia. Penso che quelli di oggi siano bei dati". Zaia ha quindi ricordato che "il 65% di chi finisce in ospedale non è vaccinato, e l'80% di chi finisce in terapia intensiva non è vaccinato. Troviamo vaccinati in area non critica, ma in terapia intensiva è raro, sono il 20% ed hanno tutti una storia particolare", ha spiegato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli