Covid: Zampa (Pd), 'le scuole devono riaprire in presenza e senza ritardi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 gen (Adnkronos) – "Se non ci sono situazioni drammatiche, e al momento non ce ne sono, le scuole devono riaprire in presenza e senza ritardi. È venuto il momento di restituire ai ragazzi il massimo della normalità possibile, i ragazzi hanno pagato un prezzo elevatissimo non solo in termini di apprendimento ma anche di ricadute psicologiche". Lo ha detto la responsabile Salute del Pd Sandra Zampa a radio Immagina.

"Gli insegnanti ce l’hanno messa tutta, e glielo riconosciamo, ma la Dad ha avuto delle ricadute molto grandi, anche per l’importanza della vita di relazione con i coetanei, fondamentale nel percorso di crescita. No al rinvio e no alla DAD, si utilizzi in massima misura possibile la ventilazione, si faccia il massimo ma non si parta dall’idea che come prima cosa si lasciano a casa i ragazzi", ha aggiunto Zampa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli