Covid, Zangrillo: "Pronto soccorso S. Raffaele vuoto"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Cari signori giornalisti, questa mattina il Pronto Soccorso Covid19 del San Raffaele è vuoto. Vaccini, ricerca e soprattutto cure corrette e tempestive fanno la differenza". Così Alberto Zangrillo, primario di anestesia e rianimazione dell'ospedale San Raffaele di Milano, su Twitter.

Il post non ha mancato di suscitare reazioni. Qualcuno gli ricorda come un anno fa, a 'Mezz'ora in più' su Raitre, affermò che il virus" dal punto di vista clinico non esiste più". Lucia Annunziata, conduttrice della trasmissione, gli replicò che si trattava di una "frase molto forte". E lui di rimando disse: "La firmo".

"Speriamo che non sia una replica di 'il virus è clinicamente morto'", scrive una utente. "Lei è lì stesso dott Zangrillo che sosteneva lo scorso anno che il virus è morto? Purtroppo ci sono stati altri 100 mila morti dopo Farebbe bene a tacere", si legge in un altro post.