Covid, Zucconi (albergatore): "Ordinanza Speranza su tamponi? piove sul bagnato"

·1 minuto per la lettura
featured 1552306
featured 1552306

Firenze, 16 dic. (Labitalia) – "L'ordinanza di Speranza sui tamponi per chi arriva in Italia dall'Ue? Diciamo che piove sul bagnato, anzi se parliamo del nostro settore possiamo dire che piove sul diluvio…. Se oggi stiamo lavorando al 30% di quanto facevamo nel 2019, con queste novità scenderemo al 20%". Così, con Adnkronos/Labitalia Riccardo Zucconi, proprietario di diversi boutique hotel in palazzi storici nel centro di Firenze, come gli hotel Torre Guelfa, Pendini e Palazzo dal Borgo, commenta, le ultime misure di contenimento della pandemia messe in campo dal governo, con l'ordinanza del ministro Speranza che fissa l'obbligo del tamponi per i cittadini europei che arrivano in Italia e la quarantena per i non vaccinati.

"Io so solo -spiega Zucconi, past president degli albergatori fiorentini- che il Covid va sconfitto e questa pandemia deve terminare. Noi albergatori non ce la facciamo più. Siamo disposti anche ad accettare che si chiuda tutto ma a patto che si introduca l'obbligo vaccinale, si vaccini più gente possibile non solo in Italia ma in tutto il mondo, in modo da arrivare a Pasqua per ripartire davvero, lavorando al 100% e sconfiggendo la pandemia", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli