Coyote attacca bambino, il padre lo strangola

webinfo@adnkronos.com

Il coyote attacca un bambino, il papà uccide l'animale a mani nude. Ian O’Reilly, nel New Hampshire, era a passeggio con la moglie e i 3 figli per i sentieri dell'area di Jude’s Pond. Il coyote ha puntato la famiglia e ha aggredito uno dei bambini, azzannando il giubbotto e trascinando il piccolo a terra. O'Reilly è intervenuto prendendo a calci l'animale, mentre sua moglie chiamava il 911. Quindi, gli è saltato addosso e -come racconta all'emittente Wbz- lo ha strangolato a mani nude. "Non avevamo la possibilità di scappare, non c'era chance. Ci ha aggredito, l'ho colpito con un calcio sul muso e gli sono saltato addosso". Il duello si è protratto per pochi interminabili minuti. "In quei momenti non ti rendi conto di cosa stia succedendo, provi a fare qualcosa senza nemmeno pensarci. E' l'istinto".