Cozzoli: "Sport sia un presidio sociale">

"Siamo qui per dare sostegno a Don Antonio. Vogliamo impegnarci affinchè lo sport sia un presidio sociale, di inclusione, di prevenzione e di socialità, è questa la nostra missione", così il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli, nel corso della sua visita dopo le intimidazioni che don Antonio Coluccia e i volontari hanno subito presso i locali dove si svolge l'attività sportiva nel quartiere San Basilio a Roma. sfe/ari/gtr

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli