Craxi, esce 'Parigi - Hammamet', il romanzo inedito dell'esilio in Tunisia

webinfo@adnkronos.com

Teorie complottistiche, massoneria e organizzazioni criminali sono gli elementi salienti di un romanzo inedito di Bettino Craxi, scritto negli ultimi anni di vita del leader socialista, quando, ormai travolto dalle vicende giudiziarie di Mani Pulite, decise di vivere in esilio in Tunisia. 

A vent'anni della morte, Mondadori pubblicherà nel prossimo mese di gennaio "Parigi - Hammamet" (nella collana Omnibus Italiani, pagine 156; euro 17,00), un romanzo "serrato e avvincente" - così lo definisce la casa editrice in una scheda di presentazione anticipata dall'AdnKronos - in cui informazione e attacchi militari sono organizzati da un'unica mano invisibile che controlla la politica internazionale. 

Protagonista del romanzo scritto dal segretario del Psi dal 1976 al 1993 è Karim, un poliziotto italo-tunisino di quarantaquattro anni che vive ad Hammamet. Con la scusa di andare a visitare la sorella, porta la sua famiglia in vacanza a Parigi, dove in realtà ha un appuntamento con l'ex primo ministro italiano Ghino (Ghino di Tacco era lo pseudonimo con cui Craxi firmava i suoi articoli e i suoi editoriali di analisi politica pubblicati dal giornale "l'Avanti!", organo del Partito socialista italiano), cui è legato da antica e profonda amicizia. Ghino ha chiesto aiuto a Karim perchè teme per la propria vita, e la realtà non impiega molto tempo a dargli ragione: al centro del mirino, oltre a Karim e a Ghino, una coppia di bodyguard francesi e una spia russa.  

Con il passare delle ore, il disegno criminoso diventa sempre più evidente: qualcuno vuol far pagare a Ghino il suo passato politico, e la sua determinazione a non accettare i compromessi imposti dalla politica internazionale e dalle opache organizzazioni che la influenzano. Su tutte una, dal nome misterioso: 'Koros'.  

Il lettore, precisa la casa editrice Mondadori nella scheda di presentazione del volume, viene così avvolto da un intreccio di affari, intrighi, storie d'amore segrete, promesse non mantenute, vendette e tradimenti che risvegliano nei protagonisti la voglia di vivere e il bisogno di libertà, libertà che si può ottenere solo con la determinazione a liberarsi dall'ombra inesorabile di 'Koros'.  

"Parigi - Hammamet" viene definito "un sorprendente romanzo inedito di Bettino Craxi", in cui il primo socialista nella storia della Repubblica a ricoprire la carica di presidente del Consiglio, guidando consecutivamente due governi di coalizione dal 1983 al 1987, rilegge, affidandoli alla finzione della narrativa, gli avvenimenti che hanno segnato la fine del suo percorso politico.