Craxi, Gelmini: fu statista di valore, sinistra ancora ambigua

Pol/Vep

Roma, 11 gen. (askanews) - "Condivido a pieno il disappunto di Stefania Craxi sulle strumentali cautele del sindaco di Milano Sala nel dedicare almeno uno spazio della città alla memoria di Bettino Craxi. In questi giorni, complice il bel film di Gianni Amelio, si è riaperta la discussione sulla figura politica dello scomparso leader del Psi. Ma la sinistra non vuole uscire dalle ambiguità che l'hanno accompagnata attraverso tangentoli fino ai giorni nostri. Bettino Craxi fu uno statista di valore e un politico di razza, al quale - presto o tardi - il Paese e la sua città dovranno rendere omaggio". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.