Creata una foglia sintetica capace di assorbire CO2

Creata una "foglia artificiale" per combattere i cambiamenti climatici convertendo in modo economico anidride carbonica (CO2) dannosa in un utile combustibile alternativo. La nuova tecnologia, descritta in un articolo pubblicato oggi sulla rivista Nature Energy, è stata ispirata dal modo in cui le piante usano l'energia della luce solare per trasformare l'anidride carbonica in cibo.

"La chiamiamo foglia artificiale perché imita le foglie vere e il processo di fotosintesi", ha dichiarato Yimin Wu, professore di ingegneria all'Università di Waterloo che ha guidato la ricerca. "Una foglia produce glucosio e ossigeno. Con questa tecnologia noi riusciamo a produrre metanolo e ossigeno".

La chiave del processo è una polvere rossa ottimizzata a basso costo chiamata ossido rameoso. che funge da catalizzatore per un'altra reazione chimica quando viene miscelata con acqua in cui è disciolta anidride carbonica. Come nel caso delle foglie naturali, anche in questo, la reazione è innescata da un fascio di luce bianca. "Questa è la reazione chimica che abbiamo scoperto", ha detto Wu, che ha lavorato al progetto dal 2015. "Nessuno lo ha mai fatto prima". La reazione produce ossigeno, come nella fotosintesi, convertendo anche l'anidride carbonica in metanolo.

Il metanolo viene raccolto mentre evapora quando la soluzione viene riscaldata. I prossimi passi della ricerca includono l'aumento della resa del metanolo e la commercializzazione del processo brevettato per convertire l'anidride carbonica raccolta dalle principali fonti di gas serra come centrali elettriche, veicoli e trivellazioni petrolifere.