Credevano di bere del latte ma hanno rischiato la vita: bimbi finiti in ospedale

latte
latte

Dei bambini hanno parzialmente ingerito del sigillante per pavimenti che era stato loro servito come latte. L’assurdo episodio è avvenuto lo scorso 14 giugno in una scuola dell’Alaska (USA). Hanno sentito un bruciore e in bocca e in gola e alcuni di loro sono finiti in ospedale. Sono in tutto dodici le vittime. Solo tre di loro hanno avuto bisogno di cure mediche, mentre le condizioni degli altri nove non sono state rese note al momento. Il liquido, effettivamente, era di colore bianco e molto simile al latte, ma nocivo per l’uomo.

Alaska, ingerito sigillante a scuola: era in corso un campus estivo

L’episodio si è consumato presso la scuola elementare di Sitʼ Eeti Shaanáx̱ di Glacier Valley dove era in corso un campus estivo, come comunicato dallo stesso distretto scolastico. Il campus era stato organizzato nell’ambito di un programma d’assistenza alle famiglie durante il periodo di chiusura delle scuole. Era stato un servizio di catering esterno a servire la colazione agli alunni intorno alle 8:45 del mattino.

Strani bruciori alle vie aeree

I ragazzini, che risultano essere alunni tra i 5 e i 12 anni di età, dopo aver bevuto il liquido bianco, hanno avvertito forti bruciori alla bocca e alla gola, affermando che il sapore del “latte” fosse cattivo. Anche gli addetti del campus hanno dunque provveduto ad assaggiare il presunto latte confermando il sapore anomalo. Al momento è in corso un’indagine per individuare i responsabili dell’accaduto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli