Crema, lo zio si sente male alla guida e il nipote 16enne ferma l'auto mettendosi al volante

ambulanza notte
ambulanza notte

Un uomo di 47 anni si trovava tranquillamente alla guida della sua automobile quando si è improvvisamente sentito male. L’incidente sembrava ormai inevitabile, ma a salavare la situazione è stato il nipote dell’uomo, un ragazzino di 16 anni che, mettendosi al volante è riuscito a fermare l’auto, evitando il peggio.

Crema, lo zio si sente male al volante e l’auto viene fermata dal nipote 16enne

Il particolare episodio si è verificato durante la mattinata di giovedì, 16 giugno. Il 47enne stava guidando la sua automobile lungo via Soncino in zona Casaletto di Sopra, quando è stato probabilmente colpito da un infarto. Accanto all’uomo, per sua fortuna, c’era però il nipote 16enne che ha prontamente afferrato il volante, fermando il mezzo e evitando incidenti che avrebbero potuto coinvolgere anche altri veicoli.

Il trasporto in ospedale, le condizioni di salute dell’uomo

Lo stesso 16enne ha poi chiamato i soccorsi, che sono giunti sul posto alla guida di un’ambulanza. Il 47enne è stato trasportato in codice rosso in ospedale, dove ora è ricoverato in gravi condizioni. Suo nipote, invece, sta bene e non ha riportato ferite di alcun tipo. I carbinieri stanno lavorando per determinare la dinamica dell’incidente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli