Crema, violenza sessuale su minori: in manette 29enne

Mpd

Roma, 10 ago. (askanews) - Un ventinovenne è stato arrestato ieri a Crema con l'accusa di violenza sessuale ai danni di due bambine sue vicine di casa. Le indagini della Mobile e del Commissariato di Crema, sono partite nel febbraio scorso dopo la denuncia dei genitori di una delle vittime, e da una successiva perquisizione a casa dell'uomo gli inquirenti avrebbero trovato un video in cui lo si vede usare violenza su una bimba di circa 10 anni, ma non la stessa i cui genitori avevano sporto denuncia. Secondo gli investigatori si tratta di un'altra vicina di casa che, come la prima bimba, sarebbe stata attirata dall'uomo con uno stratagemma e poi minacciata di morte se avesse rivelato quanto accadutole. Il 29enne è ora rinchiuso nella Casa Circondariale di Cremona.