Crema, violenza su bimbe vicine di casa: arrestato 29enne

Orrore a Crema, in provincia di Cremona, dove un ventinovenne è stato arrestato venerdì per violenza su due minori.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini della squadra mobile partite nello scorso febbraio, l’uomo avrebbe violentato due bambine sue vicine di casa approfittando della momentanea assenza dei genitori. L’uomo, per evitare che le piccole parlassero dell’accaduto, le aveva anche minacciate di morte. Il pm di Cremona ha disposto l’audizione protetta della minore che ha denunciato le violenze e, dopo la perquisizione dell’abitazione del ventinovenne, ha sequestrato il cellulare dell’uomo.

Sul telefonino sono stati trovati dei file video dove si vede lo stesso mentre usa violenza su una bambina, forse di 10 anni, identificata per l’appunto in una vicina di casa.

LEGGI ANCHE - Stuprata per giorni, ecco come ha fato arrestare l’ex marito