Cremlino nega voci su spiegamento militare vicino confine con Ucraina

·1 minuto per la lettura
FILE PHOTO: A man rides a bicycle along empty Red Square amid the coronavirus disease outbreak in Moscow

MOSCA (Reuters) - Il Cremlino ha liquidato come "fake news di bassa qualità" un rumour stampa diffuso dai media statunitensi in merito a uno spiegamento militare nei pressi del confine con l'Ucraina da parte della Russia, ma ha anche precisato che spetta a Mosca decidere dove spostare le truppe all'interno proprio territorio.

La testata giornalistica Politico ha reso noto che alcune foto scattate ieri da un satellite commerciale confermano le recenti voci su un nuovo assembramento di truppe ed equipaggiamenti militari sul confine con l'Ucraina che fa seguito al massiccio dispiegamento della scorsa primavera.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli