Cremlino: test missile dimostra piano Usa contro trattato Inf

Sim

Roma, 20 ago. (askanews) - Il test missilistico condotto dagli Stati Uniti dimostra che Washington aveva pianificato di far fallire il Trattato Inf (Intermediate Range Nuclear Forces). Lo ha detto oggi il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dalle agenzie di stampa russe.

"Per quanto riguarda il test americano di un missile da crociera convenzionale, la notizia è giunta mentre il presidente Putin era a colloquio con il presidente Macron - ha detto Peskov - Putin ha commentato, affermando che questi test dimostrano solo che fin dall'inizio gli americani erano determinati a far saltare il Trattato Inf e si stavano preparando". Il portavoce ha poi sottolineato che "non bastano diverse settimane e perfino mesi per preparare un simile test".

Il Trattato Inf per la distruzione dei missili nucleari a medio raggio venne firmato nel 1987 da Ronald Reagan e Mikhail Gorbaciov ed è stato abbandonato dagli Stati Uniti il 2 agosto scorso.