A Cremona un progetto artistico dedicato agli strumenti ad arco

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 24 giu. (askanews) - Nasce lo Stauffer Center for Strings, un progetto artistico unico al mondo interamente dedicato agli strumenti ad arco che da ottobre porterà a Cremona il meglio della comunità musicale internazionale. Dal 28 giugno apriranno ufficialmente le iscrizioni e i migliori talenti potranno accedere gratuitamente, grazie a borse di studio a copertura totale, a tutti i programmi proposti.

"La Fondazione Stauffer, che da oltre 50 anni finanzia gran parte delle attività di formazione nel campo della liuteria, della musicologia e dell'alta formazione per strumentisti ad arco, ha voluto dotare di una nuova e prestigiosa sede l'Accademia Stauffer, costituita nel 1985", ha dichiarato il presidente della Fondazione Alessandro Tantardini. "In un momento storico di così grande difficoltà anche per il mondo della cultura, la Fondazione ha inteso dunque potenziare in modo significativo la missione della propria principale iniziativa, affidando al dott. Paolo Petrocelli l'incarico di ideare e realizzare un nuovo e sfidante progetto artistico di respiro internazionale, che consenta di avviare una nuova fase di crescita e sviluppo per l'Accademia Stauffer. Le significative risorse delle quali Walter Stauffer ha generosamente dotato la Fondazione ci consentono oggi di ampliare il già importante spettro di interventi a sostegno della cultura ed in particolare dei talenti musicali, che potranno frequentare gratuitamente tutti i nostri corsi, come fin dall'inizio dell'attività dell'Accademia, così che il merito e non la condizione socio-economica sia, nella concretezza, sempre più l'unico vero elemento di selezione".

Al centro di questo ambizioso progetto un programma accademico senza precedenti, che vede protagonisti oltre 40 artisti di fama internazionale come docenti d'eccezione - in continuità con la straordinaria storia di eccellenza dell'Accademia Stauffer, con uno sguardo aperto al mondo e proiettato al futuro - e la nascita degli Stauffer Labs, nuovi dipartimenti creativi per la ricerca musicologica, la composizione, la liuteria, la produzione musicale, il management artistico e l'innovazione e i media. Agli storici Maestri dell'Accademia Stauffer - Salvatore Accardo, Bruno Giuranna, Antonio Meneses, Franco Petracchi e il Quartetto di Cremona - si affiancano i nomi più prestigiosi della comunità artistica internazionale, fra cui Lisa Batiashvili, Daniel Hope, Viktoria Mullova, Julian Rachlin, Lawrence Power, Antoine Tamestit, Sol Gabetta, Steven Isserlis, Mischa Maisky, Alisa Weilerstein, Uxía Martínez Botana, Ödön Rácz, Caroline Shaw.

Tra le novità più importanti segnaliamo la creazione del primo corso di alto perfezionamento al mondo per concertmaster, tenuto dai primi violini delle dieci principali orchestre europee, il workshop di composizione per archi con il Premio Pulitzer per la musica Caroline Shaw, il media lab con BBC Music Magazine e i seminari sull'innovazione con il metaLAB (at) Harvard e il Karajan Institute.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli