Non si ferma l'aumento dei contagi in Italia: oggi 26.831 casi e 217 morti

·1 minuto per la lettura

AGI - Ancora in forte crescita la curva epidemica in Italia. Oggi sono 26.831 i nuovi casi registrati (ieri erano 24.991), con il nuovo record di tamponi, 201.452 (meno di 3mila più di ieri). In aumento i decessi, 217 contro i 205 di ieri, per un totale di 38.122. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Ancora in netta crescita i ricoveri, anche se leggermente meno di 24 ore fa: quelli ordinari registrano 983 unità in più (ieri 1.026), e sono 15.864, mentre le terapie intensive sono 115 in più (ieri 125), per un totale che sale a 1.651.

La regione con più casi è sempre la Lombardia, anche se in calo di circa 200 (+7.339), seguita da Campania (+3.103), Piemonte (+2.585), Veneto (+2.109), Lazio (+1.995) e Toscana (+1.966). Le uniche due regioni con una crescita a due cifre sono Basilicata (+86) e Molise (+94). Il totale dei contagiati dall'inizio dell'epidemia sale a 616.595.

In aumento i guariti, 3.878 contro i 3.416 di ieri, per un totale di 279.282, mentre il numero degli attualmente positivi si impenna (+22.734 contro +21.367 di ieri), arrivando a sfiorare i 300mila malati, per l'esattezza 299.191. Di questi, 281.576 sono in isolamento domiciliare, 21.636 più di ieri. Infine, la percentuale di positività sul totale dei tamponi sale oggi al 13,31%, contro il 12,56% di ieri.