Crescent, chiesti un anno e 6 mesi in appello per De Luca

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Un anno e 6 mesi per il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il sequestro dell'area sulla quale è stato realizzato il Crescent, edificio a forma di mezzaluna costruito nei pressi del lungomare a Salerno. Questa la richiesta espressa dai pm delegati dalla Procura generale di Salerno a rappresentare l'accusa nel processo d'appello sulla realizzazione del Crescent e che vede, tra gli imputati, il governatore campano, all'epoca dei fatti sindaco di Salerno e che ha fortemente voluto la realizzazione dell'opera.

De Luca è stato assolto nel merito in primo grado dalle accuse di abuso d'ufficio, falso e lottizzazione abusiva, con sentenza pronunciata il 28 settembre 2018. Per gli altri 6 imputati sono state chieste condanne da 1 anni e 2 mesi a 1 anno e 4 mesi.